La bellezza della pelle e, in particolare, del proprio viso è di sicuro il risultato di una cura costante: ma non è detto che tale cura debba avvenire solo mediante prodotti chimici industriali e molto costosi. Esistono infatti alcune ricette casalinghe molto efficaci, le quali permettono di mantenere sana e vitale la propria pelle.

Alcuni alimenti sono un vero e proprio passaporto per la bellezza: è ciò che c’è in frigo o nella dispensa che può aiutare a eliminare le cellule morte dalla {#pelle} e a rafforzarla attraverso un adeguato apporto di minerali e vitamine di base, bisogna solo armarsi di pazienza e scoprire i giusti abbinamenti tra corpo e natura visto che ad ogni punto cruciale del viso corriponde un ingrediente naturale in grado di proteggerlo e di ravvivarne la bellezza.

In primo luogo, bisogna curare le labbra, la parte che più attira lo sguardo della persona che si ha davanti e quella a cui davanti allo specchio dirigiamo subito l’attenzione. Delle labbra scure non sono certo di bell’aspetto, visto che una bocca sana ha sempre un colorito rosato e vivace. Spesso, un colore eccessivamente scuro sulla bocca è da imputare alla presenza di uno strato di cellule morte; niente di più facile, quindi: er ripristinare il colore rosa chiaro, basta realizzare in casa un piccolo trattamento lenitivo. Bisogna applicare sulle labbra un succo di foglia di coriandolo: ha potere esfoliante e ridona alle labbra la loro naturale morbidezza.

Gli occhi, assieme alle labbra, sono il biglietto da visita della propria persona: meglio dunque curarli con la più grande attenzione, soprattutto se sono sempre cerchiati di nero, appaiono stanchi e sono segnati da occhiaie sono profonde. Per allontanare questi annosi problemi, basta creare una mistura di patate e succo di cetriolo da applicare con un batuffolo di cotone sulle palpebre. Bisogna rimanere a occhi chiusi per circa venti minuti e poi risciacquare con acqua tiepida ma i risultati non tarderanno ad arrivare: gli occhi ne risulteranno indubbiamente e rapidamente rivitalizzati.

Il resto del viso va curato cercando di raggiungere due obiettivi: restringere i pori e ottenere un effetto esfoliante. I pori troppo ampi non sono belli da vedere ma si può creare un astringente casalingo: basta grigliare una fettina di pera e una di mela a cui bisogna aggiungere un cucchiaio di miele; bisogna mescolare il tutto, fino a che i tre ingredienti non raggiungono una consistenza densa e pastosa. A questo punto, il composto va applicato sul viso per almeno dieci-quindici minuti e infine risciacquato con acqua fredda.

In casa è possibile realizzare anche un esfoliante molto efficace, che aiuti a eliminare punti neri, acne e pori ostruiti. In una bacinella devono essere mescolati un cucchiaio di zucchero e un cucchiaino di olio d’oliva. Dopo aver massaggiato delicatamente la pelle del viso con il composto, il passo da compiere è quello di risciacquare il tutto con acqua tiepida: il risultato di questa ricetta sarà una pelle di seta.

Per le pelli grasse c’è un passo in più da seguire: in una ciotola si devono mescolare una fettina di kiwi, una tazza di acqua calda e un bicchierino di vodka. Con un batuffolo di cotone è poi necessario bagnare il viso con il composto ottenuto; dopo averlo lasciato agire per circa cinque e averlo risciacquato con acqua fredda, è già possibile ammirare un’epidermide più pulita, luminosa e morbida.

Fonte: Become Gorgeous