Ben Affleck, lunedì 14 marzo, ha rivelato pubblicamente di essere andato in rehab nell’ultimo periodo per lottare contro la sua dipendenza dall’alcol. Da allora, però, la stampa si sta indagando sui motivi che hanno portato l’attore e regista Premio Oscar a iniziare a bere nuovamente.

“Ho completato il trattamento per la dipendenza dall’alcol; qualcosa con cui ho avuto a che fare nel passato e con cui continuo a confrontarmi. Voglio vivere la vita a pieno ed essere il miglior padre possibile. Voglio che i miei figli sappiano che non c’è vergogna nel chiedere aiuto quando ce n’è bisogno, e che siano una fonte di forza per chiunque là fuori abbia bisogno di aiuto ma ha paura di compiere il primo passo. Sono fortunato ad avere l’amore della mia famiglia e degli amici, inclusa Jen, che mi ha supportato e si è presa cura dei nostri figli mentre io facevo il lavoro che dovevo fare. Questo è stato il primo di molti passi presi verso un recupero positivo”, ha scritto sulla sua pagina Facebook Ben Affleck.

La pubblica ammissione dei suoi problemi è stata applaudita da tutti, soprattutto dalle organizzazioni che si occupano della sensibilizzazione sulle tematiche della dipendenza, in quanto il suo può essere un messaggio di speranza per convincere le persone con le sue stesse problematiche a non avere il timore di ammettere le proprie fragilità e farsi così curare.

Tuttavia, per quanto riguarda le cause che hanno portato l’attore di Pearl Harbor a riprendere a bere, E! News riporta la testimonianza di una fonte esclusiva vicino a Ben. “Lui non vuole ripetere quello che ha vissuto in passato”, ha rivelato l’insider, “sta procedendo verso una direzione equilibrata e salutare”. La fonte ha anche specificato che la sua dipendenza non ha niente a che fare con la separazione dalla moglie e madre dei suoi tre figli, Jennifer Garner, avvenuta dopo dieci anni di matrimonio.

Secondo alcuni il problema sarebbe da rintracciarsi nella difficoltà dell’attore a reagire ai fallimenti professionali e personali: poco dopo l’annuncio del divorzio dalla moglie (al momento congelato), Ben Affleck è stato stroncato per la sua interpretazione di Batman in Batman vs Superman: Dawn of Justice. Inoltre, un mese fa, è stato annunciato che il regista si sarebbe rifiutato di dirigere il prossimo film su Batman. Tuttavia, queste sono solo speculazioni. In ogni caso, Entertainment Weekly ha riportato che il Premio Oscar sarà comunque protagonista sia nel prossimo film di Batman sia in Justice League, che dovrebbe uscire a novembre 2017.

La scelta di entrare in rehab sarebbe, a detta di E! News, una decisione presa volontariamente da Ben Affleck, il quale non vuole nascondersi. “Continuerà a lavorare sopra al problema. Questo è stato un passo, ma è un processo lungo. È comunque a buon punto”, ha continuato la fonte. Secondo Gossip Cop, Ben Affleck sarebbe entrato in rehab subito dopo la notte degli Oscar 2017 che si è tenuta il 26 febbraio e durante la quale suo fratello, Casey Affleck, ha vinto l’Academy Award come Migliore Attore Protagonista per il ruolo in Manchester by the sea.

[leovideo id=’432327′ autostart=’false’ onclick=’0′ related=’true’ exclude=’432328′ termid=’66’ ]