Ben Affleck, nonostante i buonissimi rapporti con la ex moglie Jennifer Garner, sembra avere iniziato a frequentare un’altra donna, un possibile nuovo amore, ossia Lindsay Shookus, produttrice del Saturday Nighy Live .

Secondo quanto riportato da E! News, il regista Premio Oscar e la produttrice si sarebbero visti più volte recentemente a Londra, uscendo per diversi appuntamenti, inclusa una serata a teatro per vedere Sam Mendes in Ferryman. “Sono all’inizio della loro relazione. È qualcosa di più di un flirt estivo”, ha riportato una fonte anonima. “Si stanno divertendo e tengono l’uno all’altro. È presto comunque e ci stanno andando piano”.

La notizia della nuova relazione di Ben Affleck arriva a pochi giorni dal ritorno dell’attore dalle vacanze con i tre figli – Violet, Seraphina e Samuel – alle Bahamas insieme a Jennifer Garner. I due ex coniugi, infatti, sono rimasti in buonissimi rapporti nonostante la decisione di separarsi.

La conferma del divorzio tra Ben Affleck e Jennifer Garner è arrivata il 13 aprile 2017, a distanza di quasi due anni dall’annuncio della separazione, e, a quanto pare, i documenti per il divorzio sarebbero stati firmati di comune accordo dai due attori. “Non c’è nessun accoro pre-matrimoniale; ciò significa che tutte le entrate accumulate durante il matrimonio saranno divise al 50%, a meno che loro si accordino in modo diverso”, ha scritto TMZ, aggiungendo che il guadagno del regista Premio Oscar è stato maggiore rispetto a quello della moglie in questi anni. Sebbene dovranno prendere un accordo su diverse questioni, probabilmente la gestione del caso verrà affidata a un mediatore senza che i due debbano ricorrere in tribunale. Per quanto riguarda i figli, invece, i due attori sembrano essere d’accordo sull’affidamento congiunto.

Il matrimonio tra Ben Affleck e Jennifer Garner è terminato nel 2015, dopo 10 anni, e una delle cause principali sarebbe stata la dipendenza dall’alcol dell’attore di Argo e non tanto il suo tradimento con la tata dei figli, come spiegato anche dall’attrice di Pearl Harbor nel febbraio 2016. “Era un matrimonio vero”, ha detto l’attrice a Vanity Fair, “non era per le telecamere. Per me è stata la massima priorità far funzionare il matrimonio. Ma non ha funzionato”. “Lasciatemi dire una casa: noi eravamo già separati da mesi quando ho ricevuto la notizia della tata. Non ha avuto niente a che fare con il divorzio. Non era parte del problema. Cattivo giudizio? Sì. Non è bello per i bambini vedere sparire la tata dalle loro vite”.