Nuova tempesta su Ben Affleck, costretto a negare, in questi giorni, una presunta relazione con Christine Ouzounian, la tata ventottenne dei tre figli che ha avuto con Jennifer Garner.

La Ouzounian, impiegata in un’agenzia di baby sitter di Beverly Hills, ha iniziato il rapporto di lavoro con la coppia di Hollywood la scorsa primavera, dopo aver lavorato per i gemellini Gideon Scott e Harper Grace, figli di Neil Patrick Harris e del suo compagno David. In seguito al divorzio, l’impiego per i piccoli Affleck (Violet di 9 anni, Seraphina di 6 e Samuel di 3 anni) è stato interrotto. Tuttavia, rumors sostengono che Ben sia rimasto in contatto con lei. A testimoniarlo, una fotografia del 17 luglio, quando l’attore avrebbe fatto visita all’ex tata a Los Angeles.

Il rappresentante legale di Ben Affleck ha dichiarato: «Questa storia è solo spazzatura. Non sono che bugie. Stiamo valutando azioni legali per far tacere le malelingue».

Jennifer Garner e Ben Affleck hanno annunciato la loro separazione il 30 giugno, poco dopo aver festeggiato il decimo anniversario di matrimonio. Da allora si vanno moltiplicano le voci di infedeltà da parte di lui, che, però, continua a negare.

Un amico intimo della Garner ha detto alla stampa: «Jennifer amava Ben, ma c’è un momento in cui bisogna saper dire basta e iniziare a prendersi cura di se stessi». Nonostante la rottura, i due continuano a mantenere un buon rapporto, almeno di facciata, in nome dell’equilibrio dei tre figli. Affleck, infatti, ha fatto diversi viaggi a Atlanta, in Georgia, dove la ex moglie sta girando “Miracles from Heaven”. Nel frattempo, entrambi sono stati avvistati ancora con la fede nuziale al dito.