Benicio del Toro, abbandonate le trasformazioni e gli influssi della luna piena di “Wolfman”, diventa un agente segreto in “Making Jack Falcone“. Nella pellicola, prodotta da Steven Soderbergh, Benicio sarà il cubano Jack Garcia, famoso infiltrato dell’FBI che lavorò sotto copertura nel mondo della mafia, facendo catturare ben 39 membri della celebre famiglia Gambino.

La coppia artistica Del Toro-Soberbergh torna, dopo il biopic dedicato all’icona rivoluzionaria di Ernesto Che Guevara, a collaborare insieme per portare sul grande schermo un’altra biografia d’eccezione. E visto che squadra vincente non si cambia, a completare il trio ci sarà anche lo stesso sceneggiatore del film sul Che, Peter Buchman.

Stavolta però dietro la macchina da presa non ci sarà il famoso regista di “Ocean’s Twelve“…il nome del ‘prescelto’ è ancora un mistero.