Dopo il successo di “Benvenuti al Sud”, il sequel del film ambientato in provincia di Salerno sembra che stia prendendo forma: “Benvenuti al Nord“, con Alessandro Siani e il simpatico umorista Claudio Bisio, sarà ambientato quasi completamente in Lombardia.

La scena di apertura e quella di chiusura del film sono già state decise: rispettivamente, il “sipario cinematografico” si aprirà con il mare campano e si chiuderà con una festosa scena ambientata nei pressi del Monte Rosa.

Galleria di immagini: Benvenuti al Nord - prime foto

Nonostante il costo del film sia aumentato rispetto al precedente, il regista Luca Miniero spera di poter replicare gli incassi del 2010, quando ai botteghini ha riscosso circa 32 milioni di euro: per questo motivo, Miniero ha già incontrato il sindaco di Milano Giuliano Pisapia e Roberto Formigoni, presidente della regione Lombardia.

Nel cast, una famosa new entry: Paolo Rossi, con alle spalle un curriculum televisivo e teatrale di tutto rispetto, sarà uno spietato manager con il compito di disegnare un nuovo organigramma dell’azienda licenziando i dipendenti. A detta dell’attore, però, il film rovescia i ruoli andando contro i luoghi comuni sui lavoratori italiani:

“L’uomo del sud nullafacente e quello del nord laborioso, ad esempio. Nella storia si assiste a un rovesciamento dei ruoli e il lieto fine nasce dalla collaborazione”

Insomma il film ha tutte le carte in regola per non essere inferiore al primo della serie: riusciranno le bellezze del Nord a riempire il vuoto lasciato dal mare e il calore del Sud?