La Sindone e I Martiri di Fiesole sono solo due delle fiction TV proposte per la prossima stagione televisiva sulle reti Rai e Mediaset. Tra nuove stagioni di serie già famose ed esordi di nuove produzioni, lentamente viene presentata l’offerta televisiva dei prossimi mesi.

Tra le nuove serie in produzione balza agli occhi La Sindone, che non ha ancora una collocazione fissata tra le reti pubbliche italiane: la trama sembra ricordare vagamente lo stile misterioso de Il Codice da Vinci.

Galleria di immagini: Beppe Fiorello e Tobias Moretti

La produzione de La Sindone è firmata dai fratelli De Angelis, già noti per la serie televisiva Titanic – Nascita di una Leggenda andata in onda su Rai Uno tra aprile e maggio. Purtroppo, la produzione per ricordare i 100 anni dal viaggio del Titanic non ha riscontrato il favore dei telespettatori: per i fratelli De Angelis, La Sindone rappresenta un’occasione di riscatto.

Oltre al mistero, anche quest’anno ci saranno fiction storiche come I Martiri di Fiesole, la serie TV ambientata ai tempi della Seconda Guerra Mondiale e dedicata agli eroi Alberto La Rocca, Vittorio Marandola e Fulvio Sbarretti che si consegnarono ai Tedeschi pur di salvare 10 ostaggi civili. Come protagonista, la Rai ha scelto di puntare di nuovo su Beppe Fiorello, ormai uno tra i volti più importanti delle fiction italiane.

Anche Tobias Moretti parteciperà a una serie televisiva in Rai nella prossima stagione: si tratta di Un’altra verità, prodotta da Magnolia. La trama farà venire alla luce le differenze nei modi di vivere di due regioni differenti: il Trentino Alto Adige e la Puglia, che farà da sipario ad una fiction poliziesca.

Il team Magnolia sta lavorando anche alla seconda stagione de Una Grande Famiglia con Stefania Sandrelli, Stefania Rocca, Alessandro Gassman e Primo Reggiani. La prima stagione aveva lasciato sospesi diversi filoni che saranno ripresi nella prossima stagione, come anticipò diversi mesi fa l’autore Ivan Cotroneo.

Fonte: DavideMaggio