Beck’s sarà tra i protagonisti della quarta edizione del Beer Responsible Day, una giornata davvero importante per i valori in cui l’azienda crede e sostiene ogni giorno.

La birra tedesca numero 1 al mondo,  dal 2009 porta avanti il programma “Better World” basato su tre fondamentali pilastri: il bere responsabilmente, il rispetto dell’ambiente e il valore della comunità (foto by InfoPhoto).

Beck’s sa quanto il consumo, moderato e consapevole, e quindi responsabile, delle bevande alcoliche è del tutto compatibile con la vita personale e sociale delle persone ed anzi, in alcuni casi, può addirittura migliorarne la qualità.

Per questo motivo infatti su ogni etichetta presente in Italia il consumatore può individuare informazioni fondamentali per un corretto consumo della birra. Esistono categorie di persone che dovrebbero evitare di bere per la tutela della propria salute.

Beck’s decide quindi ancora una volta di avvicinarsi alla campagna di sensibilizzazione del consumo responsabile di alcool, promuovendo la qualità e non la  quantità.

Oltre alla tutela dei consumatori, l’azienda pensa anche al pianeta. L’intero percorso produttivo, dalla raccolta del luppolo all’imbottigliamento, è in linea con le norme vigenti per  l’ecosostenibilità. Beck’s sa quanto la tutela dell’ambiente sia fondamentale per una vita migliore.

Dopo quattro anni di successi , Beck’s, con tutti i marchi del gruppo AB inBev, si propone di raggiungere nuovi obiettivi ambientali per la fine del 2017, queste nuove sfide contribuiranno ulteriormente ad un miglioramento della qualità dell’ambiente globale.

L’ultimo e non meno importante pilastro del Beer Responsible Day è il valore della comunità. La valenza sociale è importante per la vita quotidiana di ogni lavoratore; in diversi paesi dove opera  una grande realtà come quella di Beck’s, i dipendenti  una volta all’anno dedicano una giornata ai lavori socialmente utili, proprio per dare il loro prezioso contributo alla comunità.