Tornare in forma in ventidue giorni. Beyoncè lo ha fatto seguendo i consigli del marito Jay Z e del suo esperimento di purificazione. Per meno di un mese i due hanno così seguito un regime alimentare strettamente vegano che ha influito immediatamente sul dimagrimento della cantante. Beyoncè è sempre stata molto bella, ma, abbandonando pollo e patatine fritte e dandosi al vegan food, ora è a vista d’occhio molto più magra, con gambe più sottili e cosce affusolate, senza però mai perdere il suo famigerato lato B.

I ventidue giorni di dieta sono stati monitorati su Instagram, in quanto la cantante ha condiviso ininterrottamente le foto dei pasti a base vegetale che con il marito consumava giorno per giorno, lanciando addirittura l’hashtag  #22daysvegan. A giudicare dalle immagini i due non avrebbero faticato molto: tutti i piatti immortalati provenivano dai migliori ristoranti vegani del mondo, abitudine che non potrebbe essere seguita proprio da tutti. Forse proprio per questo motivo la cantante ha voluto lanciare, insieme al suo personal trainer Marco Borges, un servizio di consegna a domicilio di cibo vegano, un servizio che tende ad incentivare sempre più persone a seguire uno stile di vita diverso e più sano. È nata da questa idea la  “22 Days Nutrition“, azienda che si occupa di fornire direttamente a casa cibi privi di carne o derivati animali di alcun tipo. Beyonce oggi è entusiasta per questo progetto a cui crede molto:

“Sono così grata di aver partecipato alla sfida e devo a Marco l’essere stato d’esempio. È la persona più energetica che conosco e questo è tutto dovuto alla sua decisione di condurre uno stile di vita sano. È arrivato con un grande programma per motivare le persona a compiere scelte nutrizionali migliori. Tutto quello che devono fare è provare. Se io posso farlo, tutti possono farlo. Sono eccitata all’idea di condurre insieme a lui questo progetto”.

Foto: Infophoto