Beyoncé potrebbe esibirsi al prossimo Super Bowl. La cantante seguirà le orme di Madonna?

Il Super Bowl, negli Stati Uniti, è l’evento sportivo più atteso dell’anno. Il football è uno degli sport più amati e prestigiosi per i nordamericani e la finale del campionato è, di solito, l’occasione per la creazione di uno spettacolo gigantesco. Oltre alla competizione, infatti, è tradizione l’esibizione musicale che si svolge alla fine del primo tempo. Madonna ha cantato allo scorso Super Bowl. Il nome che circola tra gli organizzatori, stavolta, è quello di Beyoncé.

Galleria di immagini: Beyoncé

Quanto sia importante l’esibizione musicale alla fine del primo tempo lo dicono i nomi dei musicisti coinvolti nelle passate edizioni: oltre Madonna, a cantare e suonare nel corso dei precedenti Super Bowl artisti del calibro di Prince, Paul McCartney, Rolling Stones e Bruce Springsteen. Beyoncé potrà mai rifiutare una simile proposta? Lo sapremo il 3 febbraio 2013, quando verrà disputato il Super Bowl.

Nel frattempo, la cantante ha già respinto una grande opportunità, quella di recitare in un film diretto da Clint Eastwood (A Star Is Born): il rifiuto sarebbe stato dettato dalla mancanza di una programmazione certa del film e dalla mancanza di una data d’inizio delle riprese. Beyoncé è effettivamente molto impegnata in questo periodo: è chiusa nello studio di registrazione assieme al marito Jay-Z per incidere il suo nuovo album, il primo dopo la nascita della figlia Blue Ivy.

Fonte: NME