Una Bianca Berlinguer afona conduce imperterrita il TG3. In un video pubblicato su You Tube, si può assistere ad un evento più unico che raro. Cosa succederebbe se un mezzobusto televisivo fosse colto da un improvviso calo di voce e non potesse trovare un sostituto dell’ultimo minuto?

La risposta ce la dà la giornalista con una lezione di completa dedizione alla propria professione. “Il dovere viene prima di tutto”, sembrerebbe dire con la sua sofferta conduzione. E man mano che il TG va avanti, la voce diventa sempre più rauca, fino quasi a scomparire.

Berlinguer, figlia di Enrico, compianto leader del Partito comunista italiano, dopo una gavetta nella carta stampata, fece il suo debutto in televisione con Mixer nel 1985. Da lì passò al TG3, dove tuttora conduce l’edizione serale. C’è chi la dà per favorita nella corsa alla prossima direzione del TG della terza rete. Avrà voluto dare in anticipo il buon esempio ai suoi ipotetici futuri redattori?