Biancaneve e il Cacciatore, l’ultima rivisitazione della celebre favola dei fratelli Grimm con Kristen Stewart nei panni della bella principessa guerriera, la strega cattiva Charlize Theron e il Thor Chris Hemsworth nella parte del cacciatore, è giunto al suo esordio sugli schermi statunitensi.

E si prepara a sbancare il botteghino. Alle anteprime di mezzanotte Biancaneve e il cacciatore ha infatti racimolato 1.38 milioni di dollari.

Galleria di immagini: Biancaneve e il Cacciatore: anteprima a Los Angeles, foto

Nonostante l’accoglienza fredda della critica, è ragionevole credere che Kristen Stewart, Charlize Theron e Chris Hemsworth siano pur sempre degli ottimi selling points, che certamente faranno accorrere al cinema grandi masse di spettatori.

Così, dopo le anteprime, le previsioni per il primo weekend di programmazione, il più importante per un film blockbuster come Biancaneve e il cacciatore, esprimono un incasso che potrebbe raggiungere i 50 milioni di dollari, anziché stabilizzarsi tra i 38 e i 42 milioni come era stato inizialmente previsto dalla Universal Pictures.

Certo, si tratta pur sempre di supposizioni, e forse è ancora presto perché la Universal tiri un sospiro di sollievo. Il film di Rupert Sanders non sarà un successo di critica, ma quello che più importa, quando sborsi 170 milioni per realizzare un film, è che tornino tutti nelle casse, e possibilmente qualcosa di più.

La vera sfida del botteghino sarà quella di raccogliere un alto numero di spettatori anche nelle settimane successive alla sfida del primo finesettimana. Vedremo se l’estate americana porterà fortuna alla favola più filmata del momento, mentre in Italia toccherà attendere fino all’11 luglio per poter apprezzare la pellicola.

Fonte: Badtaste