Femminilità e leggerezza. Le tendenze fashion della primavera 2011 sembrano parlare chiaro, riproponendo uno stile semplice e lineare, ma allo tesso tempo dedicato alle donne che amano la tradizione, fatta di motivi floreali e colori chiari, dal candido bianco all’arancio delicato.

Da New York, Parigi e Milano ecco le linee guida della moda che vedremo nei prossimi mesi, tra romanticismo ed esaltazione del lato femminile della donna contemporanea, che anche nella quotidianità deve sapersi distinguere indossando capi glamour e pratici insieme.

Galleria di immagini: Moda primavera 2011 - tendenze

Oltre il revival dei fiori, che arricchiscono t-shirt, miniabiti, casacche fresche e leggere che cadono morbide sui fianchi, non mancano stampe con disegni di frutta e righe orizzontali, ampie e contrassegnate da evidenti stacchi di colore. Delicati abiti e lunghe camice in stile kimono danno un tocco di orientale alle nuove collezioni, da allacciare in vita con cinture legate sul fianco.

Il bianco sembra fare da padrone, tra maglie e soprabiti realizzati con tessuti freschi e morbidi, adatti alla stagione calda. Anche il classico jeans, non più stretto e aderente ma ampio e arrotolato alla caviglia, sembra sposarsi perfettamente con top e canotte chiare e leggere.

Grande protagonista è anche l’intramontabile salopette in jeans con tasche, che guarda indietro agli anni ’80 e si abbina anche con il classico quadrettato bianco e rosso.