Il regista della prima e seconda parte di “Breaking Dawn” ha rivelato un altro paio di dettagli sdolcinati sulla coppia Robert Pattinson e Kristen Stewart durante le riprese del matrimonio e del parto. E anche loro stessi ne hanno parlato su EntertainmentWeekly, dove finalmente sono apparsi in un nuovo servizio fotografico.

Dopo aver raccontato che Kristen Stewart era onestamente nervosa mentre girava la scena del matrimonio di “{#Breaking Dawn}” con Robert Pattinson, il regista Bill Condon prosegue con lo smascheramento della coppia. Ha infatti detto in un’altra intervista:

Galleria di immagini: Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner su EW

«La gente dice che le metti l’abito e la sposa splende. Ma Kristen ha trattenuto le sue scintille finché non ha visto Rob. E poi è stato come se una luce si fosse accesa.»

Ma tanto per non insistere solo sul versante Kristen, ha pensato di aggiungere qualcosa di romantico anche da quello di Robert. Di lui ha infatti detto parlando della scena del parto:

«Rob di solito ha quel senso dell’umorismo per cui ride di tutto. Ma non quel giorno. Era come se si stesse connettendo su come si sarebbe sentito se avesse perso Kristen.»

Tutti commenti che chiaramente non lasciano più nulla di nascosto sulla relazione che vivono i due. Bill Condon tra l’altro ha conquistato le simpatie soprattutto di Kristen, che in ogni occasione lo elogia per come ha diretto il film:

«Penso che si riesca a sentire il suo cuore. È così facile essere influenzati dal cinismo, e togliere molte cose che sono sentimentali. Sono state tagliate molte battute prima, ho definitivamente avuto quell’esperienza sui set di Twilight in cui dicevo “Oh ma era così dolce”. Bill non l’ha fatto. Ha tenuto tutto dentro. Ha davvero avuto la fot***a storia d’amore. Credo che l’avevamo persa per un po’, e ora è davvero reale di nuovo.»

Unico disappunto? Le scene di sesso tagliate, e quelle del parto. Sia Robert che Kristen le volevano più lunghe. Ha detto lei:

«Abbiamo fatto scene individuali sulla sua faccia, la mia faccia, le sue mani. Cinematograficamente, montato tutto insieme, è fantastico, mi è piaciuto molto, ma non abbiamo davvero girato quelle scene.»

E qui si inserisce Rob con una battuta:

«E quando le abbiamo fatte continuavano a dirci di smettere.»

Stavolta invece è Kristen a sbilanciarsi:

«Esatto! Bill continuava a dire “Basta spingere!”. Voglio dire, non è che volessi fare sesso sul set però…»

Ma vince Rob con un semplice:

«Perché no?»

Fonti: UsaToday, EntertainmentWeekly