Forse il papà vuole che resti in eterno la piccola dolce Hannah Montana. E si oppone al matrimonio. Pare che Billy Ray Cyrus non sia d’accordo con il matrimonio della figlia Miley con Liam Hemsworth. L’attrice-cantante ha infatti dichiarato che vuole sposare l’attore conosciuto sul set prima di aver compiuto diciotto anni, destando molte polemiche.

Le polemiche riguardavano soprattutto il modo di comportarsi di Miley, che appare un po’ troppo spesso “adulta”, proprio come nell’ultimo video della canzone “Can’t be tamed”. Ma si tratta di una tendenza ormai consolidata negli Stati Uniti da Britney Spears in poi, per cui Miley non avrebbe in realtà nulla da rimproverarsi, tanto più che dichiara di amare Liam.

Infatti, non si tratta di un’antipatia del suocero, dato che Miley Cyrus ha dichiarato candidamente:

Quando papà ha saputo che io e Liam stavamo assieme era felice per me. Liam è un ragazzo normale, senza psicosi e questo è buono.

Di parere differente è la nonna, la madre di Billy Ray, come ha raccontato Liam:

Il papà di Miley dice che non c’è modo migliore per rovinare un’amicizia che sposarsi e questo è quello a cui penso sempre. Ma sua nonna pensa l’esatto opposto. La nonna di Miley ha incontrato suo marito al lunedì, si sono sposati al venerdì e sono stati assieme per 45 anni. Io e Miley abbiamo la nonna da una parte e il papà dall’altra.

Ma si sa, sta ai genitori dire di no e ai nonni dire di sì. Basta restare sintonizzati per sapere chi la spunterà, anche se Miley Cyrus, da sempre, ci ha mostrato di avere una forte volontà e una personalità molto indipendente. Speriamo solo in un generico lieto fine.