Una grande lezione di coraggio quella di April Star, una ragazzina di colore che a sei anni ha cominciato a vedere macchie chiare sul suo corpo, scoprendo di essere affetta da vitiligine. Vittima dei bulli, April ha però imparato ad accettare presto il suo nuovo corpo senza cadere in depressione e senza aver nessuna paura a mostrarsi in pubblico.

Inseguendo il sogno di diventare modella la ragazzina ha quindi deciso, con l’aiuto della sorella maggiore, l’attrice Yindra Zayas, di aprire un profilo Instagram in cui mostrarsi orgogliosamente con le macchie sulla pelle. Così come le modelle più famose, April pubblica ogni giorno una sua foto in posa, sfoggiando il suo sorriso e il suo corpo con gran coraggio e disinvoltura.

In questo modo quegli scatti sono diventati l’arma migliore per combattere da un lato il bullismo e della’altro quei canoni di bellezza standard che impone la società moderna. Adesso il suo profilo è seguito da più di sessantamila follower e la piccola è diventata una vera e propria reginetta del social.

Thank you @theartistcierralynn for my new shirt. I love it so much !!

Una foto pubblicata da April star (@redefinedmybeauty) in data:

La musa ispiratrice di April non poteva che essere la nota modella Winnie Harlow, volto del marchio Disegual, diventata il simbolo della campagna pubblicitaria #DieselHigh. La Harlow, affetta anche lei da vitiligine, è la prima top model ad aver puntato proprio sulla sua malattia ed è orgogliosa del coraggio dimostrato dalla sua piccola sostenitrice, così come lei stessa ha dichiarato: 

“Ogni volta che vedo le sue immagini sul web vedo la bambina che sarei voluta essere alla sua età. È perfetta.”

 

  “Stop apologizing for being your self.” – @yindrazayas something my sister always told me that I’ll never forget.   Una foto pubblicata da April star (@redefinedmybeauty) in data: