Festa oggi per i figli dei dipendenti regionali: un giorno da vivere nella sede in cui lavorano i loro genitori.

Regione Lombardia ha aderito per il secondo anno consecutivo all’iniziativa ‘Bimbi in ufficio’, promossa dal Corriere della Sera in collaborazione con La Stampa. Oggi i figli dei dipendenti regionali hanno l’opportunità di visitare gli uffici di mamma e papà, naturalmente insieme ai lorogenitori.

È per i bambini oggi è anche l’occasione di conoscere gli altri spazi della sede regionale, da quelli dedicati alleopere d’arte fino al 39° piano, il Belvedere, da cui poterammirare la vista su Milano, individuandone i principali monumenti, e parte della Lombardia. E non solo…

I bambini vivono una vera giornata di festa, all’insegna del gioco, dell’intrattenimento, con merenda e varie iniziative didattiche. Le attività si svolgeranno in piazza Città di Lombardia, delimitata per l’occasione per evidenti motivi di sicurezza. Su una pedana centrale i bambini potranno muoversi liberamente, divertirsi con giochi gonfiabili, ‘truccabimbi’, clown, mago, musica, canti e altre divertenti forme di intrattenimento. Saranno inoltre realizzati ‘veri’ giochi tradizionali di piazza come il ‘tiro alla fune’ e ‘bandiera’.

Nel foyer dell’Auditorium è stato allestito, a cura del Museo del Giocattolo di Cormano (Mi), un laboratorio in cui i bambini verranno guidati nella realizzazione di un giocattolo, che potranno poi portare a casa in ricordo della giornata, con

materiali di recupero.

Questo laboratorio, insieme al dvd messo a disposizione dalla Direzione generale Agricoltura costituisce la parte didattica dell’iniziativa, che intende porsi anche come preziosa occasione di sensibilizzazione dei bambini nei confronti delle tematiche ambientali e della salute. Parte del kit verrà consegnato a ogni bambino all’accredito e comprenderà anche matite colorate, maglietta e badge.

Per i più piccoli, è stato allestito un apposito atelier, in collaborazione con Nido e Centro di prima infanzia di Palazzo Lombardia. A tutti i bambini verrà offerta la merenda: frutta e succhi (grazie alla Direzione generale Agricoltura) e altri snack, in collaborazione con i bar della piazza.