Angelina Jolie ieri ha compiuto 35 anni e Andrew Morton ha pensato bene di farle un regalo indimenticabile: una biografia shock sul passato dell’attrice, che uscirà il prossimo agosto.

Le prime anticipazioni, pubblicate sul settimanale Star, parlano di relazioni scabrose con uomini sposati, festini a base di ecstasy e lsd, atti di autolesionismo (che in passato la stessa attrice aveva ammesso) e riti voodoo.

Insomma un’immagine di Angelina molto lontana da quella che siamo ormai abituati a vedere da qualche anno a questa parte. Ed è proprio quest’immagine di donna impegnata nel sociale, di santarellina, che Morton vuole distruggere.

Tra le indiscrezioni che hanno suscitato maggiore curiosità ci sarebbero dei riti voodoo contro l’ex del marito, Jennifer Aniston: addirittura la sacerdotessa del male avrebbe scomodato degli spiriti maligni per boicottare il successo al botteghino di uno dei suoi film.

Sara tutto vero? Difficile a dirsi, certo è che Morton per difendere l’attendibilità della biografia cita come fonti molti amici e conoscenti dell’attrice, che gli avrebbero raccontato cose molto affascinanti sul suo conto. Insomma l’autore di biografie shock come quella di Lady Diana o di Tom Cruise, non si smentisce neanche stavolta.