BlackBerry è ormai un marchio affermato in tutto il mondo e identifica per antonomasia il costruttore di telefonia mobile di ultima generazione con una grande varietà di funzioni.

È stato presentato nel nostro Paese l’ultimo nato della celeberrima società canadese, il BlackBerry 8900 Curve. Come al solito si tratta di uno smartphone completo, nato per un mercato meno esigente rispetto ai quello che fa riferimento al BlackBerry Storm, ma restando comunque estremamente performante e completo nelle sue funzionalità.

Il telefono infatti dispone di un display di 2,4 pollici con risoluzione di 480×360 pixel e 65.000 colori, di una fotocamera da 3,2 megapixel, connettività edge, Wi-Fi integrato e GPS, molto comodo durante gli spostamenti.

Non solo. Ci sono anche bluetooth, mini USB per la connessione al PC durante la sincronizzazione dei dati o per lo scambio di file, e una comoda e ampia tastiera in pieno stile BlackBerry. Il tutto si basa su un processore con una frequenza di clock di 512 MHZ, e su una memoria integrata di 256MB, naturalmente espandibile fino a 16GB tramite l’ausilio di memory card SD. La batteria garantisce un’ampia autonomia fino a 356 ore.

L’8900 Curve sarà commercializzato in abbinamento con Wind, Tim e Vodafone ad un prezzo compreso tra i 349 e i 399 euro.