Il film culto “Blade Runner” è sulla via del ritorno sugli schermi. La casa di produzione Alcon sta infatti comprando i diritti per fare un prequel e un sequel, ma non un remake, per la gioia dei puristi.

Blade Runner” è il film di fantascienza diretto da Ridley Scott, con Harrison Ford nei panni di un poliziotto a caccia di replicanti scappati sulla terra. Tratto dal romanzo del ’68 di Philiph K. Dick “Ma gli androidi sognano pecore elettriche?”, il film era stato un mezzo flop nel 1982, per poi assurgere a capolavoro nel corso degli anni.

Galleria di immagini: Blade Runner

E ora il produttore Bud Yorkin è in contatto con la Alcon per vendere i diritti per farne una serie, senza però rifare il film stesso. Sono stati proprio Broderick Johnson e Andrew Kosove, fondatori della Alcon, a rilasciare la seguente dichiarazione:

“Questa è una delle maggiori acquisizioni per la nostra società, e uno dei film preferiti di entrambi. Riconosciamo la responsabilità che abbiamo nel rendere giustizia alla memoria dell’originale con qualsiasi prequel o sequel produciamo. Abbiamo degli obiettivi a lungo termine sulla serie, e stiamo esplorando la possibilità di usare diverse piattaforme, senza limitarci a un solo medium.”

Sono già partite le scommesse su chi sarà il prossimo Harrison Ford: qualcuno punta su Shia LaBeouf, chissà cosa ne pensano i fan del film.