Blake Lively e Ryan Reynolds hanno avuto un’altra bambina! È stato proprio l’attore di Deadpool a confermare che il secondogenito di casa Lively-Reynolds è una femmina, proprio come la prima figlia della coppia, James, che ha quasi 2 anni.

Poco o niente si sapeva infatti della seconda figlia della coppia, in quanto sia Blake che Ryan hanno ribadito più volte di volere tenere i loro bambini lontani dai riflettori, per permettere loro di vivere un’infanzia come quella vissuta dai loro genitori, cioè non esposti mediaticamente. Per questo, nonostante fosse uscita la notizia della nascita del secondogenito a fine settembre, non erano trapelate indiscrezioni sul sesso o il nome del neonato.

Ryan Reynolds si è però tradito in un’intervista. Parlando al programma televisivo americano Conan ieri sera, ha detto a proposito del ruolo di genitore: “Avere due bambini sotto i due anni è dura. Ci sono molti estrogeni in casa mia. È come se una bambola American Girl si prendesse la mia vita”. Parlando quindi della grande quantità di ormoni sessuali femminili presenti in casa sua, l’attore ha implicitamente confermato il sesso della nuova arrivata.

In realtà, già in un precedente tweet, Ryan aveva fatto riferimento alla “giostrina sulla carrozzina di mia figlia”. Ora abbiamo la conferma ufficiale. Tuttavia, queste dichiarazioni avrebbero potuto far infuriare Blake Livel: sembra così che Ryan Reynolds abbia cercato di evitare “le ire” della moglie facendole un gradito regalo.

L’attrice di Café Society ha infatti condiviso su Instagram una foto che ritrae un bicchiere di latte e un brownie, regalo del marito. “Ecco come so che @vancityreynolds si è messo in un grande guaio a @teamcoco stasera: non solo è tornato a casa con il mio vero amore, i biscotti @levain_bakery, ma li ha anche tostati personalmente e mi ha portato una tazza di latte con ghiaccio. Letteralmente, punti brownie”, ha scritto Blake Lively come commento all’immagine.

La bellissima mamma ha anche aggiunto un hashtag molto romantico, #SeTuSeiUnUccelloLoSonoAncheIo, molto probabilmente riprendendo una battuta del film Le pagine della nostra vita con Ryan Gosling e Rachel McAdams, che è un’ode all’amore più vero e travolgente.