Proprio oggi iniziano le riprese della pellicola “Boris”, un film tratto dall’omonima serie televisiva completamente italiana, prodotta da Wilder per Fox Italia.

La situation comedy, soprannominata la fuoriserie italiana e arrivata ormai alla terza stagione, ha avuto successo sul bouquet SKY e ultimamente è trasmessa sui canali FX e Cielo sul DTT: satira, battute esilaranti, situazioni nonsense e una sorta di metafiction, sono gli ingredienti che riescono a incantare il pubblico di Boris.

Non ci sono indiscrezioni su un possibile “Boris 4”, ma nel frattempo i fan della serie potranno accontentarsi della trasposizione cinematografica, il cui lancio nelle sale è previsto l’anno prossimo.

Il film è prodotto da Wildside in collaborazione con Rai Cinema: le riprese dureranno sette settimane, le location sono tutte romane e la regia è a cura di Giacomo Ciarrapico, Luca Venduscolo e Mattia Torre.

Sul grande schermo rivedremo il cast che ha reso grande la serie: in particolare non mancheranno Francesco Pannofino nel ruolo del regista Renè Ferretti, Pietro Sermonti nel ruolo dell’attore Stanis La Rochelle e Caterina Guzzanti nel ruolo di Arianna, l’assistente alla regia.

Ancora nessun indiscrezione sulla trama: il film potrebbe riprendere alcune trame delle prime tre serie oppure continuare la storia interrotta nell’ultima puntata della terza stagione, inscenando il set di “Occhi del cuore 3”.