Le borse a spalla sono tra i modelli più comodi, per questo ogni stagione brand e stilisti ne propongono di nuovi modelli, capaci di soddisfare sia chi ama le piccole che le grandi dimensioni. Le borse a spalla di tendenza per l’inverno 2017 non saranno di meno: in tanti, infatti, hanno realizzato collezioni che sarà difficile non desiderare.

Preziose e con materiali pregiati o da indossare tutti i giorni, dall’ufficio all’aperitivo con le amiche, ecco le borse a spalla di tendenza per l’inverno 2017 che secondo Diredonna si candidano a diventare i prossimi must have di stagione.

Galleria di immagini: Borse a spalla di tendenza per l'inverno 2017: le immagini

  • Fendi: la maison romana ci ha abituato alla creazione, ogni anno dal 1997 ad oggi, di una nuova Baguette, una tra le borse a spalla più famose del mondo. La versione del prossimo inverno 2017 è in pelle di vitello (nero) decorata sul bordo della patta con un intreccio tono su tono. Come sempre, campeggia sulla patta la fibbia a doppia F sfaccettata. La tracolla può essere rimossa.
  • Gucci: la GG Marmont in pelle matelassé con motivo chevron e GG sul retro si può portare come le borse a spalla o a mano. In occasione della sfilata milanese del prêt-à-porter autunno-inverno 2016/2017 il modello tra i più desiderati è stato quello rosa, ma è disponibile anche in giallo e nero nella versione piccola (22cm x 13cm) e nero e bianco nella versione media (31cm x 19cm).
  • Chanel: più che una borsa un’istituzione, la Boy nei primi tre anni di produzione, dal 2011 al 2014, ha conosciuto più di un centinaio di versioni, declinata in coccodrillo, pelle matelassé, con ricami speciali e tanti altri. La Boy Bag dell’inverno 2017 che si candida ad entrare nell’Olimpo delle borse a spalla dei sogni è in pelle passamaneria e rutenio grigio: un vero gioiello di artigianato.
  • Céline: Band Twisted spicca subito per la morbidezza della pelle. Si tratta di una sorta di secchiello piatto, da portare a mano o a spalla, caratterizzato dai tre colori a contrasto della borsa, del manico e del bordo. Capienti e comodissime, sono borse a spalla indicate per il giorno.
  • Louis Vuitton: oggetto del desiderio per pochissime, la GO-14 che già si era fatta notare per la forma esclusiva, che completava alla perfezione i look che Nicolas Ghesquière ha presentato in passerella, ora si propone in pregiata pelle di coccodrillo. Si distingue per la lunga catenella scorrevole e la nuova chiusura twist-lock.
  • Stella McCartney: è in Alter Pony marrone dorato con stampa animalier la borsa a spalla della stilista britannica. È realizzata senza l’uso di pelle o di materiali che comportino il ricorso a metodi crudeli nei confronti degli animali. Il rivestimento interno è ottenuto da bottiglie di plastica riciclate. L’ennesimo esempio dell’impegno della McCartney in nome della salvaguardia degli animali in un’ottica di moda eco-friendly.
  • Dior: grazie alla forma slanciata, la borsa Runway incarna la nuova silhouette della sfilata Inverno 2016. Questa borsa in agnello nero è sublimata dalle impunture Cannage, emblematiche della Maison. L’ampia tracolla consente di portarla a mano o a spalla per uno stile elegante.
  • Valentino: per l’inverno 2017 la Rockstud si propone in tante varianti diverse. Il modello in vitello ha sagome di pelle con stampa fiori applicate con micro borchie. La tracolla, sempre borchiata, è amovibile così da trasformarla in borsa a mano.
  • Moschino: irriverente e ironico come sempre, Jeremy Scott ha realizzato una collezione prêt-à-porter autunno-inverno 2016/2017 ai limiti del puro divertissement. Le celebrities hollywoodiane lo adorano: ecco perché è facile che la borsa a forma di chiodo, con tanto di borchie (disponibili in metallo dorato o argentato) sarà presto avvistata alla spalla di qualcuna di loro.
  • Saint Laurent: in attesa della prima collezione firmata Anthony Vaccarello (che dovrebbe essere ad ottobre 2016 per la sfilata relativa all’estate 2017), la maison parigina presenta la Duffle Bag, in pelle e vernice screpolata con appliqué star, manici tondi e tracolla regolabile e removibile.