Per anni è sembrato che il marchio, nato nel 1945 quando Céline Vipiana ha aperto un negozio di calzature su misura per bambini a Parigi, non avesse una sua identità precisa da presentare al vasto mercato mondiale, questo almeno finché non sono arrivate le borse Céline.

Le borse Céline, infatti, si sono fatte strada a colpi di qualità nei materiali, nella lavorazione, e di stile raffinato, sofisticato, borghese, perfetto per accompagnare le collezioni di abbigliamento minimal e pratiche, oggi proprio come negli anni Cinquanta. Le borse Céline sono tra le più desiderate dalle fashion blogger come dalle star di Hollywood, e sono anche un investimento di qualità per chi desidera un pezzo che duri nel tempo sia per design che per robustezza.

Galleria di immagini: Borse Céline, tre modelli must have

Ecco, allora, tra le borse Céline, i 3 modelli must have che più rappresentano il marchio.

  1. Mini Luggage. La Mini Luggage è una borsa simbolo, perché è stata disegnata da Phoebe Philo nel momento del suo arrivo alla Maison. Disponibile in vari formati, è tuttavia più diffusa in quello Mini, che in realtà tanto mini non è. Si tratta infatti di un modello abbastanza ampio per le necessità di tutti i giorni, in pelle morbida e robusta al tempo stesso. In coccodrillo, vitello, pitone, camoscio, in tinta unita o nella celebre versione a tre colori, la Mini Luggage è semplice e sofisticata al tempo stesso. Tra le ultime proposte la versione in vitello liscio e agnello nei colori nero e mattone o nero e melanzana (2.500 euro), e nella versione con pelliccia di capra marrone (2.750 euro).
  2. Trapeze. Si tratta dei uno dei modelli più rappresentativi non solo della maison, ma della storia delle handbag degli ultimi anni. La sua caratteristica è il lembo di pelle che, da un lato e dall’altro, crea come delle ali. Disponibile in una varietà di colori e di combinazioni di pelle, così come in materiali diversi come coccodrillo, shearling, pitone, cavallino e pelle di vitello, ha un solo aspetto negativo, è un po’ complicata da aprire con una sola mano. Due le misure (in passato erano 3 con una più grande): piccola (Mini) e medium, con lunga tracolla ideale specialmente per la versione Mini. Tra le ultime proposte, la Trapeze piccola in pelle di vitello e agnello multicolor nei toni del rosso, che virano sullo scuro, costa 1.900 euro, come quella dai 3 colori neutri blu, marrone e panna. Quella color talpa e in pelle di serpente blu costa 2.200 euro.
  3. Vertical Cabas. La shopping bag per eccellenza, resa da Céline minimal, lineare e semplicemente perfetta. La versione Bi-Cabas, con color block di due nuance, è tra le creazioni più amate dalle vip e più trendy. E se il modello piccolo di Vertical Bi-Cabas in crema e nero estiva ha un prezzo più “raggiungibile” (850 euro), per quello turchese il prezzo è su richiesta.