Compagne inseparabili di molte star di Hollywood, le borse Dior sono it-bag preziose e pregiate, non sempre alla portata di tutti visti i prezzi esorbitanti di alcune. Fatte per essere desiderate, prima ancora che amate, le borse Dior sono sinonimo di lusso e di alto artigianato.

Alcuni modelli sono diventati ormai delle vere e proprie icone, declinate di stagione in stagione e nelle diverse collezioni, in svariate versioni, differenti per dimensioni, materiali e lavorazioni.

Galleria di immagini: Borse Dior: must have

Cerchiamo allora di fare un po’ di chiarezza con questa breve guida per principianti, utile per chi, a digiuno di tendenze in fatto di must have, decida di acquistare una delle borse Dior.

  • Lady Dior: nata dalla volontà di creare una borsa dalla forte identità, immediatamente riconoscibile, è stata creata nel 1994 negli atelier Dior. Elegante handbag, segna da subito una rottura audace con le tendenze dell’epoca. Il suo nome in codice era “Chouchou”, finché, due anni dopo, viene ribattezzata Lady Dior in omaggio alla principessa Diana, che durante una visita a Parigi si era innamorata di questo accessorio unico. Fin dal lancio nelle boutique, il successo della Lady Dior è immediato. Oggi la Lady Dior è rappresentata da Marion Cotillard, sua musa ispiratrice dal 2008, e non ha mai smesso di affascinare le donne fin dalla sua creazione, divenendo la borsa di riferimento della Maison Dior. Esiste in tre dimensioni (piccola, normale e grande), con charms Dior in oro o in argento, di svariati colori ed è stata declinata in alcuni materiali pregiati come l’alligatore, il coccodrillo, il pitone, la lucertola, in vitello e ayers e galuchat. La Lady Dior ha costruito la sua identità attorno ad alcuni codici emblematici della Maison, come le impunture cannage, motivo caratteristico di Dior, formate da una rete di cuciture oblique e perpendicolari, o l’impugnatura a forma di archetto, simbolo di un gesto femminile ed elegante.
  • Diorama: moderna e strutturata, è in linea con l’universo prêt-à-porter della nuova donna Dior. Questa borsa con pattina in pelle di vitello granulata nera è impreziosita da un cannage grafico oversize. Le versioni classiche sono in pelle di vitello granulata, in agnello o pelle di vitello verniciata. Esistono, poi, versioni metallizzate, dipinte, ricamate e in materiali pregiati. Oltre alla dimensione base (25×15,5x8cm), è stata fatta una dimensione grande (29×18 x9cm).
  • Be Dior: grazie alla sua linea moderna, morbida e insieme strutturata, esprime un nuovo stile urban chic. Le sue linee essenziali, i dettagli esclusivi e la sua estrema versatilità rendono “Be Dior” l’accessorio perfetto per completare uno stile cosmopolita. Oltre alla dimensione normale, c’è una dimensione piccola (27×19,5x13cm) e una micro (15x13x10cm).
  • Diorissimo: i pezzi di pelle, levigati e tinti a mano per garantire la perfezione del colore, vengono assemblati da una cucitrice in stile sellier. Con le sue finiture sempre perfette, la Diorissimo rivela in modo impercettibile tutto il savoir-faire della pelletteria Dior. Marchiato a caldo all’interno della borsa Diorissimo, il nome “Christian Dior” firma un lusso raro e discreto, oggetto delle attenzioni più delicate da parte degli artigiani. La sua pelle, di una morbidezza rara, conferisce morbide ondulazioni alla Diorissimo che evocano il taglio di un abito couture. Lavorata a mano, esalta le curve sensuali e dona una morbidezza unica al tatto. Lavorata anche in nubuck dal tocco vellutato, o nella texture satinata e in rilievo della pelle di struzzo dal plumetis naturale, Diorissimo esalta i colori sontuosi. Infine il coccodrillo opaco, dalla morbidezza e delicatezza straordinarie, le offre un look atemporale e prezioso. Tutti materiali d’eccezione che evidenziano l’eleganza inimitabile delle curve naturali Diorissimo.
  • Open Bar: reinterpretazione delle linee curve della mitica silhouette del Tailleur Bar, assicura uno stile metropolitano ed elegante da sfoggiare tutti i giorni per la massima leggerezza e flessibilità. La Open Bar, ispirata alla silhouette a 8 della leggendaria giacca Bar Dior, è la tote perfetta per un look elegante da sfoggiare tutti i giorni. Morbida e leggera, questa borsa grande in pelle di vitello granulata nera si porta a mano o a spalla grazie alla tracolla amovibile. Estremamente funzionale, è dotata di una grande tasca interna richiudibile e di due tasche piatte.
  • Miss Dior: la pochette chiosa il tocco finale per un look couture. Da portare a mano o sotto il braccio, le borse e le pochette da sera conferiscono a ogni look il tocco finale di raffinatezza e femminilità. Declinate negli stili e nei colori più diversi per adattarsi a tutte le situazioni, sono garanzia di eleganza in ogni occasione. La tracolla con catena dorata o argentata dotata di patta di chiusura con sistema turn lock è anch’essa proposta in tanti colori, più spesso con superficie trapuntata, ma anche in pelle di rettile e in struzzo.