Le borse sotto gli occhi sono uno dei più grandi problemi di bellezza che le donne si pongono. Il rigonfiamento è antiestetico e, spesso, non si riesce a ridurlo né a nasconderlo col {#make-up}.

L’età che avanza, le poche ore dedicate al sonno, la ritenzione idrica e il rilassamento dei tessuti sono le cause che conducono alle borse sotto gli occhi. Prima di arrivare a metodi estremi e di tipo chirurgico per eliminarle, meglio affidarsi ad alcuni rimedi naturali di bellezza.

La prima cosa da fare è applicare impacchi freddi sugli occhi. Le soluzioni sono molteplici: ci si preme contro gli occhi chiusi un ghiacciolo preso direttamente dal freezer; oppure si mettono nel congelatore per alcuni minuti due fettine di cetriolo e poi le si applica sugli occhi; o, ancora, si può preparare una camomilla, farla freddare, porla in frigorifero e, alla fine, fare impacchi con un po’ di cotone inzuppato. La camomilla, in particolare, ha proprietà antiinfiammatorie, ideali per il problema delle borse. Qualsiasi sia il metodo che si sceglie, basta applicare l’impacco freddo per circa dieci minuti.

Fatto questo, è indispensabile applicare una crema rassodante sotto gli occhi. La crema va applicata premendo leggermente col dito dall’interno verso l’esterno. Il prodotto cosmetico scelto dovrebbe contenere caffeina, vasocostrittore indispensabile per borse e occhiaie. In questo modo, il fluido che si trova sotto gli occhi si riduce e, a sua volta, anche il gonfiore si ridurrà notevolmente.

Per ridurre le borse sotto gli occhi, possiamo mettere in pratica altri semplici accorgimenti. Innanzitutto, occorre dormire continuativamente per almeno otto ore. In altre parole, se si dorme poco e male, bisogna recuperare il piacere di un sonno profondo e rilassato. Sempre nel letto, sarebbe opportuno dormire bocconi o con la schiena leggermente rialzata e appoggiata su un cuscino. Dormire sempre supini, infatti, fa ristagnare i liquidi proprio sotto gli occhi, cosa che non avviene se si dorme a pancia sotto o con la testa un po’ alzata.

Inoltre, bisogna sempre ricordare di bere molto nell’arco della giornata. La ritenzione idrica è uno dei motivi per cui le borse si creano. Oltre a bere, sarebbe opportuno mangiare molta frutta e verdura e ridurre il sale nei propri cibi.

Se però, oltre al gonfiore, dovessero svilupparsi rossori e irritazioni, potrebbe trattarsi di allergia: a quel punto, meglio rivolgersi direttamente al medico.

Fonte: Real Simple