Sembra che fra le star di Hollywood stia prendendo sempre più piede una tendenza insolita. Dopo l’attore Will Smith, infatti, pare che anche l’affascinante Brad Pitt stia per buttarsi a capofitto in quella giungla insidiosa che è la politica.

Stando alle dichiarazioni che si leggono sul sito Ianundercover.com, fatte da un amico molto vicino a Brad, pare che il compagno di Angelina Jolie stia sognando da qualche tempo la Casa Bianca e che stia seriamente riflettendo sulla possibilità di abbandonare il proprio lavoro di attore per dedicarsi completamente alla politica.

Non c’è più molto da sperimentare per lui a Hollywood. Brad pensa che ci sarebbe molto di più da fare per lui in politica, in particolare pensando agli anni difficili che il mondo ha attraversato recentemente.

Non solo, però, vuole fare esperienza di questo mondo nuovo, bensì cercare di dare il proprio contributo all’America e prepararsi anche a un’eventuale candidatura alle elezioni presidenziali del 2016.

Alla base della sua decisione ci sarebbe, secondo la fonte, una sostanziale noia derivante dalla mancanza di stimoli, ormai, all’interno del suo lavoro e di Hollywood:

Angelina sarebbe felicissima di fare la first lady. Brad correrà per il Senato e se le cose andranno bene si candiderà alla Casa Bianca.

E tanto per cominciare, già da ora, a fare promesse e campagne elettorali, pare che uno dei primi obiettivi politici di Brad sarà quello di legalizzare l’uso della marjuana. Se e quando, ovviamente, gliene verrà data la possibilità.

In attesa di verificare l’attendibilità della notizia o qualche dichiarazione ufficiale dello stesso Brad Pitt, non possiamo fare a meno di pensare nel prossimo 2016 gli Stati Uniti d’America potrebbero essere governati dal Presidente e dalla First Lady più affascinanti e invidiati di sempre.