Continua negli Stati Uniti, inarrestabile, il fenomeno dei reality show, con protagonisti cantanti del mondo R&B. L’ultima ad aggiungersi all’infinita lista è Brandy, che debutterà ad aprile sul canale VH1, con “Family Business”.

Come suggerisce il titolo, trama dello show saranno gli affari di famiglia dei Norwood: la popstar afroamericana, infatti, si unirà al fratello Ray J, anche lui cantante, nel tentativo di prendere in mano le redini dell’agenzia di management gestita dai genitori, Willie e Sonja. Questi ultimi due hanno fondato con successo la RnB Productions, contribuendo alla fama di numerosi cantanti, il primo in veste di vocal coach, la seconda come entertainment manager. Ma il momento della pensione si avvicina: quale occasione migliore di un programma TV, per preparare il loro celebri figli alla sfida imprenditoriale che li aspetta?

I due fratellini non sono certo nuovi al piccolo schermo: Brandy è stata baciata dal successo grazie alla sit-com “Moesha”, da cui poi è partita la sua doppia carriera di cantante e attrice, fra album multi platino, Grammy e blockbuster cinematografici come “Incubo Finale – I Still Know What You Did Last Summer”. Ray J, invece, ha già avuto un suo reality, intitolato “For The Love Of Ray J”, dove era alla ricerca dell’anima gemella. Ma, più che per il suo talento, deve la notorietà ad un filmino porno casalingo con Kim Kardashian e, successivamente, ad una chiacchierata love story con Whitney Houston.

“Family Business” accende, così, i riflettori su un’altra voce al miele della classifica americana, ma lo fa in un’ottica decisamente più originale. Sapranno Brandy e Ray J coniugare la loro vita da star con i nuovi impegni manageriali che incombono? La risposta, in primavera.