Studiare, studiare, studiare… una verbo conosciuto molto bene da milioni di studenti presi da esami universitari e non. Per renderlo più gradevole, o almeno più colorato, lo studio viene spesso accompagnato da una miriade di evidenziatori di diversi colori con i quali si fissano e si differenziano i vari concetti, a seconda del livello di importanza o di quello che vale o meno la pena di ricordare in previsione dell’interrogazione.

Ma, invece di usare tanti evidenziatori diversi non sarebbe meglio usarne uno solo? Magari con display LCD e sistema di evidenziazione inkjet?

Non stiamo diverntando pazzi, ma è solo la descrizione di un nuovo concept firmato Hai-Ling Zhong, il Braun Markerfool, dal costo ancora sconosciuto ma dalle caratteristiche tecniche niente male.

Sembra strano parlare di caratteristiche tecniche per un evidenziatore ma il Braun contiene sull’impugnatura un display LCD, attivabile con la pressione di un pulsante, con il quale visualizzare un’insieme di informazioni utili alla scrittura. Il sistema di stampa è lo stesso utilizzato su molte stampanti, testine a getto di inchiostro secondo il modello di colore CMYK.

Dal display potrete combinare le tinte, saturazione e luminosità dei colori ciano giallo, magenta e nero per ottenere la colorazione che più vi aggrada. L’impugnatura contiene anche le batterie e una cartuccia di inchiostro.

Utilizzare questo strumento, consentirebbe di ridurre la quantità di evidenziatori che acquistiamo, consumiamo e buttiamo, con un notevole vantaggio anche per il fattore “inquinamento”, senza contare il fatto che potrebbe rivelarsi utile in moltissimi altri ambiti.