Dopo mesi di rumor, pareri e dichiarazioni sul toto-regista, finalmente la Summit Entertainment ha ufficializzato il nome del regista di “Breaking Dawn“, quarto episodio della nota saga vampiresca “Twilight“.

Il nuovo regista di “Breaking Dawn” sarà Bill Condon, noto regista di musical e horror come “Dreamgirls”, “Gods and Monsters” e “Candyman: Farewell to the Flesh”.

“Breaking Dawn” è la trasposizione cinematografica del quarto libro dell’autrice Stephenie Meyer della saga “Twilight”.

Il film sarà sceneggiato da Melissa Rosenberg e vede il ritorno sul set dei protagonisti della saga, idoli dei teen-ager, Kristen Stewart, Robert Pattinson e Taylor Lautner.

Erik Feig, presidente della produzione della Summit ha così dichiarato:

“La trasposizione cinematografica del libro di Stephenie Meyer, “Breaking Dawn”, richiede un approccio delicato e intelligente e noi riteniamo che Bill Condon sia la persona giusta per dirigere questa pellicola. Condon è una persona di talento, possiede molta creatività e anche una profonda sensibilità, elementi necessari per curare la regia di questa pellicola”.

Bill Condon ha accettato la proposta della Summit con piacere, anche se il regista sarà costretto a posticipare i due progetti a cui stava attualmente lavorando: “Salmon Fishing in the Yemen”, tratto dal romanzo di Paul Torday e interpretato da Kristin Scott Thomas, e “Richard Pryor: Is IT Something I Said?”, biopic del famoso comico Pryor.