Si è tenuta ieri sera la première più attesa dell’ultimo anno: quella di “Breaking Dawn parte I”, con tutti i protagonisti della serie, tra Robert Pattinson e Kristen Stewart sempre meno timidi nel manifestare affetto in pubblico, Taylor Lautner e Ashley Greene, Kellan Lutz e Nikki Reed, e ovviamente la piccola MacKenzie Foy.

Galleria di immagini: Breaking Dawn: première a LA

I fan erano assiepati con le tende da giorni di fronte al Nokia Theatre, ma l’attesa dev’essere valsa la candela. Kristen Stewart e Robert Pattinson sono arrivati elegantissimi sul black carpet, lei con abito lungo blu Carolina Herrera, con spacco drastico e tacchi notevoli, come ormai da rito rimpiazzati prontamente con delle Nike quando è stato il momento degli autografi. Robert in Gucci grigio scuro.

La coppia ha posato da sola, con scatti molto intimi, uno in cui sembrano si sfiorino i visi, comunque sempre strettamente aggrappati uno all’altro, a un passo dal prendersi per mano parrebbe. Poi ovviamente con Taylor Lautner. E dopo aver firmato per un’ora autografi, sono entrati per la première.

Da qui Rob e Kristen si sono allontanati prima dei titoli di coda, sempre insieme ovviamente per l’after-party sul tetto, dove però sono rimasti poco, per andarsene via, insieme ancora.

E stavolta direzione Inghilterra, per la première londinese questo mercoledì, dove pare parteciperà la stessa Kristen, che in un’intervista ha detto che vuole chiedere un giorno di ferie dal set di “Biancaneve” per poter presenziare insieme ai suoi colleghi. Mentre fino a pochi giorni fa sembrava che ci sarebbero stati solo Rob e Taylor.

Perciò mentre continueranno ad arrivare i soliti scatti praticamente rubati delle manifestazione d’affetto tra i Robsten, già domani potrebbe esserci il bis. Giorni di fuoco per i fan della saga, soprattutto perché domani “{#Breaking Dawn}” arriverà anche nelle sale italiane. La domanda sarà: cinema o live della première di Londra?

Fonte: Celebuzz, Robstenation