La Summit Entertainment ha annunciato che “Breaking Dawn“, quarto film della nota saga “Twilight“, uscirà al cinema il 18 novembre 2011.

Il film sarà diretto dal regista Bill Condon, mentre la sceneggiatura sarà nuovamente affidata a Melissa Rosenberg.

Molte voci e rumor rincorrono questo nuovo episodio della saga di “Twilight”. Una voce è quella il film possa essere vietato ai minori di 16 anni. Infatti, “Breaking Dawn” descrive alcune scene hot, come la luna di miele di Edward e Bella. Comunque la sceneggiatrice Rosenberg ha già dichiarato che il film non sarà vietato ai minori. Così il film, per quanto riguarda le scene della luna di miele, mostrerà semplicemente che Edward e Bella si baceranno a letto per poi risvegliarsi il giorno dopo.

Questo non dovrebbe stravolgere lo scritto originale di Stephenie Meyer, poiché i protagonisti della saga hanno conquistato milioni di fan nel mondo con la loro innocenza e il loro romanticismo. Pertanto non sembra necessario includere scene hot per la gioia di alcuni fan, scontentandone milioni di altri.

Così la sceneggiatrice Rosenberg ha dichiarato a riguardo:

“Il nostro pubblico è quello. In questa saga non sacrifichiamo niente. Ci sono alcuni film che non reggerebbero il PG-13, come “The Hangover”, ma “Breaking Dawn” per me non è un film di questo tipo. L’importante è catturare i personaggi, le emozioni, il percorso di quelle emozioni. Se li catturi, allora va bene”.

Un altro dubbio riguarda la divisione di “Breaking Dawn” in due film. Le voci sono contrastanti: per marketing sicuramente sarebbe la scelta migliore. Il vero problema riguarderebbe gli attori del cast. Infatti, Kristen Stewart e Robert Pattinson hanno inizialmente firmato solo per quattro episodi. Se “Breaking Dawn” fosse diviso in due film, gli attori protagonisti, visto il successo del franchisee, potrebbero chiedere compensi astronomici.

Anche la data ufficiale di uscita del nuovo film ha sicuramente creato scompiglio. Tra “New Moon” e “Eclipse” sono passati solo 7 mesi, adesso per “Breaking Dawn” bisognerà attendere più di un anno.

Intanto sale l’attesa per “Eclipse” che uscirà al cinema il 30 giugno.