A causa dello spaventoso Tsunami che si è verificato nell’Oceano Pacifico, le riprese del film “Twilight Saga: Breaking Dawn” sono state sospese fino a data da definirsi. Per l’allarme Tsunami, infatti, sono state evacuate tutte le coste del Pacifico, comprese quelle canadesi, nell’area della British Columbia, dove il cast e la troupe erano impegnati sul set della pellicola.

La Summit Entertainment ha così postato sulla pagina di Facebook dedicata al film:

Galleria di immagini: Robert Pattinson e Kristen Stewart a Los Angeles

“A causa dell’allarme tsunami, le riprese di “The Twilight Saga: Breaking Dawn” sono state sospese. Tutto il cast e la troupe sono stati evacuati dal campo. Sono tutti salvi e stanno bene”.

L’attrice Tinsel Korey, che nella saga interpreta Emily, la fidanzata di Sam, il capo dei licantropi, ha postato su Twitter un messaggio drammatico e preoccupante.

“Siamo stati evacuati a causa dello tsunami. Se questo è il mio ultimo messaggio sappiate che Vi amo. È la fine. Se è arrivato il mio momento, ho avuto una vita felice. Ringrazio per tutto quello che ho avuto. Vi amo. Non voglio essere troppo drammatica! Voglio solo restare in pace. Sto solo dicendo quello che credo e che penso. Vi amo”.

Dalle parole della Korey sembra che il cast si sia molto spaventato e preoccupato per la situazione. Fortunatamente l’allarme pare rientrato e le riprese, quindi, ricominceranno presto. È sempre la Korey a rivelarlo dalle pagine del microblogging, informando i lettori come tutto sia ritornato alla normalità e come il suo lavoro ricomincerà a breve.