Breaking Dawn Parte 2 è stato un successo al botteghino senza precedenti, Italia compresa. La maggior parte dei fan è di sicuro già andata al cinema a vedere le ultime peripezie di Robert Pattinson e Kristen Stewart, e quindi può leggere tranquillamente le interviste a Stephenie Meyer, autrice della saga, e Bill Condon, il regista degli ultimi due episodi. Per tutti gli altri meglio fermarsi qui.

Galleria di immagini: Breaking Dawn parte II: nuove immagini dalle clip

Breaking Dawn Parte 2 finisce in modo completamente diverso rispetto ai libri, e questa è un’informazione che era già diventata di pubblico dominio, compreso il fatto che il cambiamento riguardasse la battaglia epica tra Volturi e Cullen. Ma che Robert Pattinson e Kristen Stewart non salutassero Aro e i suoi compari in modo quasi pacifico, come succedeva nel libro, è stata una decisione di Bill Condon o di Stephenie Meyer?

Sembra che sia stata proprio dell’autrice e che il finale cinematografico sia stato deciso molto prima che iniziassero le riprese di Breaking Dawn. Pare tutto già fosse nel libro, compresa la testa di Carlisle Cullen tagliata dal corpo. Come ha detto la stessa Meyer:

«La battaglia è esattamente quello che aveva visto Aro. C’è un momento nel romanzo quando lui fissa Bella e lei lo guarda di rimando e sente la sua valutazione. E poi tutto cambia. Ma noi non possiamo vedere quello che lui vede. “Sarà una battaglia serrata, molta gente morirà, anche io probabilmente. Morirò”. E per lui, nella sua mente, i Volturi ce la faranno. E lo fanno. Sono più numerosi. Ma sarebbero decimati. Il loro potere sarebbe indebolito, lui capisce che non potrebbe sopravvivere e questo gli fa cambiare idea.»

Sempre secondo la Meyer l’unica cosa davvero cambiata è la presenza di Alice Cullen/Ashley Greene:

«Abbiamo deciso di coinvolgere Alice così potevamo mostrare tutto visivamente, ma è comunque tutto lì.»

E qui invece si inserisce il regista, Bill Condon, che aveva in mente qualcosa di più per la battaglia finale:

«Volevo uccidere la maggior parte dei Volturi (cosa che alla fine abbiamo fatto). Stephenie non era sicura che se li avessimo eliminati tutti gli spettatori si sarebbero arrabbiati scoperta la visione di Alice. Lei voleva uccidere molti meno Volturi, eliminare Emmett e Rosalie e qualcun altro del clan dei Cullen. Io non ero d’accordo.»

E poi vinse il compromesso. Voi che avete visto il film cosa ne pensate?

Fonte: LATimes