Breaking Dawn parte I” è uscito nelle sale di tutto il mondo appena un mese e mezzo fa ma, in attesa del DVD, cominciano a emergere i retroscena. Come quelli per cui molte scene che pensavamo fossero fatte all’aperto, o comunque in ambientazioni esotiche, in realtà erano girate in una stanza al chiuso tra pareti verdi.

Che ”Breaking Dawn” avesse avuto bisogno di molti effetti speciali si sapeva, e non solo per i licantropi, ma quanti e quali era ancora quasi un mistero. È stata la compagnia Spin VFX a curarli e a rilasciare proprio ieri un video dove vediamo il prima e il dopo la cura. E fa un po’ di tristezza vedere ad esempio che la famosa scena di sesso della prima notte di nozze tra Edward/Robert Pattinson e Bella/Kristen Stewart non ha affatto avuto come sfondo il mare e la notte brasiliana ma appunto una brutta parete verde.

Galleria di immagini: Breaking Dawn: immagini ufficiali dal film

Lo stesso quando Robert Pattinson si allungava cominciando a togliersi la camicia verso la spiaggia: in realtà si stava dirigendo verso un muro. Anche tutte le scene all’interno della casa dei Cullen di Forks non avevano per scenografie le foreste verdi ma altrettante pareti.

Per quanto la compagnia che si occupa di queste cose possa avere di che vantarsi per l’ottimo effetto raggiunto, certi dietro le quinte alle volte è meglio continuare a non conoscerli nel dettaglio, almeno per mantenere la magia del cinema. In ogni caso nel frattempo sono uscite anche le due copertine dei DVD di “Breaking Dawn parte I“, che negli Stati Uniti saranno in vendita già dall’11 febbraio, probabilmente per cavalcare l’onda di San Valentino. Si conoscono già anche le date di vendita in Australia, a marzo. Al solito, dell’Italia non si sa ancora niente.

Fonte: HollywoodLife