Era il 1962 quando in piena corsa per lo spazio la nota casa di orologeria svizzera Breitling mise a punto quello che è forse rimasto il suo modello più famoso, il Cosmonaute, nato, come si intuisce dal nome, proprio per accompagnare gli astronauti.

La peculiarità di quest’orologio era il fatto di misurare il tempo in 24 ore, anziché in 12, consentendo agli astronauti stessi di non confondersi tra l’ora antimeridiana e quella pomeridiana nonostante l’assenza di luce solare.

Da allora è passato qualche decennio e oggi, in occasione del 125° anno dalla sua nascita, Breitling ha deciso di riproporre questo fortunato modello, proprio per celebrare la ricorrenza.

Si tratta di un orologio dotato di un quadrante inedito così come il nuovo bracciale di metallo Air Racer, che si distingue per il design che reinterpreta in chiave moderna le forme tipiche degli anni 60.

Il Breitling Cosmonaute Limited Edition, questo il nome del modello celebrativo, sarà realizzato in soli 1.000 pezzi.