Capita spesso che fan e personaggi particolarmente ossessivi prendano di mira qualche star facendola diventare oggetto delle proprie eccessive attenzioni. Qualche volta capita anche, però, che siano le star a risultare moleste per le persone di cui si circondano.

Pare, infatti, che a Britney Spears sia accaduto proprio questo. Stando alle dichiarazioni della sua ex guardia del corpo Fernando Flores, la reginetta del pop lo avrebbe sottoposto più volte a pressioni e avances sessuali, girando nuda in casa e invitandolo nella propria camera da letto.

Ma Flores non è mai stato allettato dalla situazione che gli si prospettava davanti, ma solo imbarazzato e infastidito. E così, non ha più retto e ha deciso di licenziarsi, prima che lo facesse lei.

Sembra, infatti, che Britney sia molto esigente e permalosa nei confronti dei membri del suo staff e che il rischio di licenziamento sia sempre in agguato. E, secondo un amico di Fernando Flores, era proprio quello che lui temeva:

Lei lo stuzzicava di continuo e lui temeva che, non accontentandola, lei lo avrebbe licenziato.

Ma la bodyguard si è fatta coraggio e, così, ha rinunciato al proprio lavoro perché la situazione era diventata insostenibile:

È un incubo lavorare con Britney, le sue emozioni sono totalmente fuori controllo.

Fernando Flores non fa più parte dello staff di Britney Spears e, dopo aver subito i “rimproveri” di papà Jamie che lo accusava di non controllare attentamente la figlia Britney e i suoi atteggiamenti libertini, ha addirittura deciso di intraprendere un’azione legale contro la sua ormai ex datrice di lavoro.

La denuncia accusa Britney di mobbing sessuale e potrebbe fruttare al disoccupato Flores, che è divorziato e ha due figli, una vera miniera d’oro.