Da quando si è risollevata dalla crisi di qualche anno fa, Britney Spears ha vinto molte battaglie: ha recuperato un pubblico che l’aveva abbandonata, ha detto addio agli eccessi di fumo e alcool e ha messo tutto il suo impegno per ritornare la regina delle top ten. Ma, nonostante sia prima in classifica con il singolo “Hold it against me“, c’è qualcosa con cui Britney non ha mai fatto pace: i suoi capelli.

Durante il suo esaurimento nervoso, abbiamo ammirato stupiti le fotografie di una Spears rasata a zero. E, da allora, la capigliatura di Britney non è mai rinsavita. La giovane ha iniziato a indossare delle extension che, nel corso degli anni, non si è mai preoccupata di nascondere. Come successo lo scorso giovedì quando, non curante dei paparazzi, si è presentata con una pettinatura raccolta alla carlona e con l’attaccatura dei capelli finti in bella mostra. Che la Spears rimpianga i bei tempi da calva, che la costringevano a non dover quotidianamente litigare con phon e spazzola? Tutto sommato, potrebbe chiedere aiuto a un’altra collega VIP, la top model Naomi Campbell, sorpresa qualche tempo fa a gestire maldestramente parrucche e ciocche fittizie.

Un piccolo barlume di buon senso pare averla invasa ieri quando, durante una pausa in un fastfood, Britney ha avuto la saggia idea di lasciar i capelli sciolti sulle spalle, non rendendo del tutto visibile l’utilizzo delle extension. In questo frangente, però, abbiamo potuto vedere una Spears appesantita e sciupata rispetto alla bellissima copertina del suo ultimo singolo.

A quanto rivelato dal Sun, tuttavia, la cantante si sarebbe già affidata ad una ferrea dieta così da poter essere in piena forma per lo shooting del video, previsto per questa settimana sotto la direzione coreografica di Brian Friedman. Ce la farà? I fan, del resto, forse amano vederla in queste fattezze più umane, piuttosto che nel ritratto della super-teeneger degli anni ’90.