Britney Spears continua a non essere fortunata nelle sue relazioni sentimentali. Sembra infatti che la popstar stia subendo violenze da parte dell’attuale fidanzato Jason Trawick e a confessarlo sarebbe stata lei stessa all’ex marito Jason Alexander.

A raccontare delle violenze di Travick è infatti l’ex marito di Britney Jason Alexander, con cui la cantante è rimasta in ottimi rapporti e a cui ha confessato tutto:

Britney si trova in una relazione in cui è vittima di abusi. Mi ha chiamato e mi ha detto che lui l’ha picchiata così forte da farle un occhio nero. Non è potuta nemmeno uscire di casa per una settimana a causa del livido.

Secondo quanto riporta Jason Alexander, la telefonata avrebbe avuto luogo il 10 ottobre, ma quello non è stato il solo episodio di violenze subite dalla Spears. A fine mese c’è stato infatti un litigio tra Britney e Jason a causa di una ragazza con cui lui l’avrebbe tradita:

Britney si è sempre chiesta se Jason avesse una relazione con questa ragazza perché aveva visto delle foto in cui lei era nella casa di lui, nel suo bagno. Alla fine lei lo ha accusato di fare sesso con questa ragazza e la cosa ha scatenato la sua rabbia. È impazzito e ha cominciato a colpirla.

Quindi, il 14 novembre ci sarebbero stati altri abusi:

Mi ha detto che era tornata con Jason e che lui l’ha picchiata un’altra volta. Mi ha detto che non ce la faceva più e che se lo faceva ancora lo mollava una volta per tutte.

Davvero una brutta vicenda che se venisse confermata rappresenterebbe l’ennesimo momento negativo tra i molti alti e bassi nella carriera e nella vita di Britney. Di seguito vi proponiamo alcune immagini della coppia apparentemente felice e, secondo alcune voci, in procinto di sposarsi a breve.