Questa mattina è uscito il video del nuovissimo singolo “Till The World Ends” della reginetta del pop Britney Spears: sexy, ambiguo, ritmato, coinvolgente, questo clip non ha deluso assolutamente nessuno. Se i costi e gli effetti del video precedente, “Hold It Against Me“, avevano fatto parlare tantissimo della Spears, quest’ultimo capolavoro diretto da Ray Kay, stesso regista del video “Poker face” di Lady Gaga, lascerà tutti a bocca aperta.

Il video è incentrato su un mondo apocalittico, dove tutto appare desolato e distrutto. In uno scenario così devastante, alcuni ragazzi trovano riparo in un “mondo sotterraneo”, a cui si accede tramite un tombino in una strada. Qui, questi ragazzi riescono a scordarsi di tutto ciò che si trova sopra di loro, di quel mondo in rovina, lasciandosi andare a balli sfrenati e promiscuità, come dicono le stesse parole della canzone: “continuiamo a ballare fino alla fine del mondo”. Alla fine del clip accade che, con la loro positività, la Spears e tutti gli altri ballerini riescono a fare tornare a splendere la luce del sole.

Galleria di immagini: Britney Spears, Till The World Ends

L’abbigliamento di Britney, come quello dei ballerini, rispecchia molto la situazione esterna e si ispira all'”underground“: calze strappate, borchie e abiti in pelle, il tutto abbinato alla pelle umida e ai capelli spettinati per un mix che trasuda calore e sensualità. Inutile parlare della fantastica giacca Burberry in pelle nera borchiata, della collezione Prorsum primavera/estate 2011, che la popstar sfoggia durante le riprese.

La canzone, scritta dalla cantante pop Ke$ha, possiede un ritmo talmente incalzante e orecchiabile, tanto che togliersela dalla testa è quasi impossibile; questo è dimostrato anche dallo straordinario numero di visite che il video ha ricevuto dopo così poco tempo dalla sua pubblicazione.