“A Natale puoi”, recitava una pubblicità di alcuni anni fa riferendosi a un pandoro. In effetti, a Natale 2012 si possono fare molte cose: da un lato pensare agli altri l’acquisto dei regali, dall’altro pensare a sé stessi e bruciare calorie, con effetti positivi sulla linea.

=> LEGGI come dimagrire prima di Natale

Tra un piatto di lasagne e un dolce con la crema ricco di zuccheri, tra un pranzo e una cena, anche a Natale 2012 bisognerebbe trovare il tempo per perdere peso e iniziare il 2013 già in forma.

Il meccanismo, del resto, è semplice: si riceve energia dai cibi che si assumono con l’alimentazione e si bruciano calorie “spendendo” energia non solo attraverso marce forzate nel deserto con uno zaino da 20 chili ma anche con piccole attività di ogni giorno, che possono essere incrementate come spiegano alcuni dietologi made in USA.

Un esempio? Lo shopping. Già, perché camminare lungo i corridoi illuminati dei centri commerciali o per le vie della città piene di vetrine, oltre che essere una tentazione continua per il portafoglio è anche un modo per bruciare calorie. In più, farlo col sorriso sulle labbra e senza rendersi conto della fatica rende tutto più divertente e meno stressante, soprattutto se si indossano scarpe ginniche al posto degli stivali ultimo modello con tacco 10. L’auto, per quanto possibile, meglio lasciarla a casa o posteggiarla lontano, ricordandosi che in un’ora di passeggiata tranquilla una persona può bruciare fino a 200 calorie.

=> SCOPRI 5 modi per dimagrire divertendosi

Tali calorie possono arrivare fino a 300, 400 o anche 500 ogni ora se ci si scatena in un ballo. Niente di paragonabile a quanto John Travolta faceva nel 1983 con Olivia Newton John in Staying alive, ma più simile a quanto faceva nel 1991 con Uma Thurman in Pulp fiction.

Meno piacevole ma altrettanto utile per perdere un po’ di centimetri sul girovita è dedicarsi alle pulizie di casa, magari unendo la creazione di decorazioni natalizie, da appendere insieme alle luci. Spolverare per un’ora brucia 160 calorie, come 45 minuti passando l’aspirapolvere sui tappeti e circa il doppio di quanto si brucia per spendere 30 minuti a rifare il letto. Un’altra ora impiegata con lavori domestici pesanti permette di bruciare ulteriori 300 calorie, più o meno come salire e scendere dalla scala per addobbare la casa per Natale.

=> SCOPRI i benefici del sesso per dimagrire

C’è poi il metodo “più antico del mondo” per bruciare i grassi corporei: fare sesso. E intensificare l’attività sotto le feste non può che far bene dal punto di vista fisico, a tutto vantaggio anche del benessere mentale ed emotivo proprio e del partner (che così può perder peso anche lui). Tanto per quantificare, mezz’ora di sesso moderato brucia 60 calorie. E se lo si ripete 3 volte nello stesso giorno, si può anche evitare di spolverare.

Fonte: Livestrong