Le calorie possono essere bruciate in qualsiasi modo e in qualsiasi momento della giornata, non occorre necessariamente andare in palestra o praticare uno sport. Qualsiasi gesto facciamo ci procura un dispendio di energia, più o meno importante.

Bruciare calorie è dunque una condizione che si ripropone a ogni movimento che facciamo, possiamo alzare la forchetta o possiamo fare una qualsiasi azione, che una piccola quantità di queste viene bruciata.

Per chi passa in casa molto del suo tempo, è possibile consigliare alcuni semplici movimenti quotidiani per consumare un più alto numero di calorie. Il biologo Klaas Westerterp ha elaborato una ginnastica integrativa che prevede qualche piccola accortezza sui movimenti di tutti i giorni per agevolare il consumo di calorie.

Quando si è in cucina per esempio, facendo avanti e indietro tra i fornelli, si consiglia di sollevarsi sui talloni almeno 30 volte, le caviglie si assottiglieranno e si rafforzeranno sempre più.

Oppure quando si guarda un bel film comico, non tutti forse sanno che la risata di pancia, dunque con lo sforzo dell’addome, fa consumare circa 300 calorie.

Passare lo straccio per tutta casa aiuta a tonificare le braccia e si consumano circa 105 calorie ogni 30 minuti. Il semplice gesto di alzarsi dalla poltrona per andare a cambiare canale direttamente alla TV invece che utilizzando il telecomando, è un grandissimo esercizio per i glutei. È stato calcolato infatti che questo gesto ripetuto una decina di volte al giorno permette in un anno di consumare circa 5000 calorie.

La casa dà spazio a un’infinità di esercizi che aiutano il consumo giornaliero di calorie e aiutandosi con qualche piccolo accorgimento in più, diventa una vera e propria palestra. Possiamo fare lo stesso discorso per quanto riguarda l’ufficio, è pur vero che si perdono calorie anche stando fermi seduti alla scrivania, scrivendo al computer (si bruciano circa 35 calorie ogni 30 minuti) o compilando moduli, ma se si lavorasse in piedi per almeno una mezz’oretta si consumerebbero circa 70 calorie, quasi il doppio rispetto al consumo da seduti.

È consigliabile anche avere alcuni oggetti lontani dalla propria scrivania, così da alzarsi ogni volta che se ne ha bisogno. Per esempio la stampante, se posizionata lontano da noi ci costringe a alzarci ogni volta che dobbiamo prelevare un foglio, in questo modo la circolazione, dopo che si sta seduti per molte ore, viene riattivata.

Questi piccoli consigli ci possono aiutare a vivere in maniera positiva alcuni gesti quotidiani, e il lavoro in questo caso diventa un ottimo espediente per curare il nostro corpo bruciando un più alto numero di calorie.

Fonte: Libero.