I brufoli sottopelle si presentano più o meno come piccoli rigonfiamenti che sul viso possono essere difficili da mascherare.

La comparsa dei brufoli sottopelle può essere accompagnata da una varietà di sintomi, tra cui gonfiore, prurito, bruciore, rossore e dolore, inoltre i brufoli posso anche presentarsi caldi e arrossati, possono raccogliere all’interno pus o olio, che li rendono grossi e duri, e possono presentarsi singolarmente in alcune zone, o in massa e ricoprire aree più vaste del corpo e del viso, in casi estremi possono anche provocare problemi di respirazione e deglutizione.

Cause

  • L’aumento dei livelli ormonali durante la pubertà o l’aumento dei livelli ormonali o lo squilibrio ormonale che induce le ghiandole sebacee a diventare iperattive, secernendo l’olio in eccesso attraverso la pelle.
  • La pelle non perfettamente pulita e la presenza di cellule morte.
  • L’alimentazione quotidiana, le infezioni, l’ostruzione delle ghiandole sebacee o altri fattori ambientali come il caldo o l’inquinamento.
  • La conseguenza di una reazione allergica.
  • Alcuni farmaci allergenici possono scatenare la formazione di cisti e noduli, che si formano con la stessa metodologia dell’acne, e causano la comparsa di dolorosi brufoli sottopelle.
  • Lo stress: quando si è di fronte a momenti di stress o si è sotto pressione, il corpo produce un ormone che stimola la secrezione eccessiva di pus agendo sulle ghiandole sebacee.

Rimedi

  • Si sconsiglia di spremere i brufoli, perché possono lasciare cicatrici permanenti.
  • Non lavare il viso più di due volte al giorno: ogni lavaggio eccessivo può aggravare le condizioni e i batteri si possono diffondere in altre parti del corpo per contatto.
  • È necessario lavare regolarmente la zona interessata con un detergente antibatterico.
  • Non utilizzare saponi duri e aggressivi o cosmetici e detergenti se non quelli per pelli sensibili. Preferire cosmetici, saponi e detergenti delicati.
  • Anche una dieta equilibrata è indispensabile per prevenire e curare i brufoli.
  • Le applicazioni di vapore sul viso sono un ottimo rimedio perché il vapore contribuisce ad aprire i pori e la pelle si deterge e viene ripulita dagli oli e dal sebo che ostruiscono i pori.
  • Lavare la pelle con uno scrub delicato è un valido rimedio per ridurre i brufoli sotto la pelle, infatti l’esfoliazione con lo scrub aiuterà ad aprire i pori e ripulire la pelle dal sebo in eccesso e dalle cellule morte, inoltre i granuli di scrub elimineranno i piccoli brufoli presenti sotto la pelle.
  • Le maschere per il viso, soprattutto quelle specifiche, sono un rimedio indispensabile: una delle più diffuse ed efficaci è la maschera a base di argilla.
  • È possibile applicare il succo di aloe vera sulla pelle colpita dai brufoli e lasciarlo in posa fino all’essiccazione, poi lavare con abbondante acqua; il trattamento va prolungato per alcuni giorni per ottenere dei risultati soddisfacenti.