Data speciale domani, 7 luglio, per Pierre Cardin, il sarto italiano, naturalizzato francese, che compirà novanta anni.

Un giorno importante che Pierre Cardin ha deciso di festeggiare con due nuove sfilate, quella della nuova collezione maschile, presentata nell’appena conclusa settimana dell’alta moda francese, e quella femminile, che vedremo a settembre.

Si può proprio dire che si tratta di un compleanno speciale, non solo perché Cardin è arrivato a questa veneranda età ancora in perfetta forma, ma anche perché, in barba a tutti coloro che volevano la maison ormai in crisi, ha dimostrato che la sua moda, come lui stesso, è ancora in grado di creare e di stupire.

Pierre Cardin, il cui vero nome è Pietro Cardin, è nato il 7 luglio del 1922 in un piccolo paesino in provincia di Treviso. A soli due anni si trasferisce in Francia con la famiglia e nel 1936 inizia il suo apprendistato come sarto che lo porterà, nel ’45, a lavorare prima presso Jeanne Paquin e poi da Elsa Schiapparelli.

Il 1947 lo vede a fianco di Christian Dior>, fino a quando, tre anni dopo, fonda la sua casa di moda per poi dedicarsi anche alla haute couture nel 1953.

Il suo è uno stile unico e inconfondibile che, ancora oggi, sembra essere in grado di stare al passo con le nuove tendenze della moda.