Una ricetta lucana veramente squisita è quella del caciocavallo preparato con i pomodorini secchi, che dovrà essere accompagnato ad un buon vino rosso strutturato.

In un padellino fate fondere settanta grammi di burro, quindi aggiungete, setacciandola, circa settanta grammi di farina di grano tenero ed amalgamate bene sul fuoco moderato, avendo cura che il composto non imbrunisca troppo.

Versate quindi, continuando a mescolare con l’ausilio di un cucchiaio di legno, due decilitri di latte intero, e spegnete quando avrete ottenuto un impasto cremoso.

Fate raffreddare un pochino e incorporate tre rossi d’uovo, il formaggio caciocavallo tagliato a listarelle sottili (ottanta grammi), mezzo etto di pomodori secchi che avrete già tritato su un tagliere.

Spolverate della noce moscata, aggiustate con una presa di sale marino ed amalgamate il tutto.

Montate i bianchi delle tre uova ed aggiungeteli al composto, perciò non resterà che versarlo in quattro tegliette da infornare per una ventina di minuti a 160 gradi centigradi.

Gli ingredienti necessari per la preparazione di questa ricetta sono:

70 grammi di burro

70 grammi di farina tipo 00

50 grammi di pomodori secchi

80 grammi di formaggio caciocavallo

3 uova (separate i tuorli dagli albumi)

Noce moscata

Sale marino fino

Pepe nero (facoltativo)

Il tempo di preparazione del piatto sarà di circa un’ora.