Calendari 2012: questa volta saranno i contadini svizzeri ad allietare le giornate del nuovo anno, scelti come di consueto per posare in un calendario a tutti gli effetti, presentandosi come una valida alternativa a tutti gli altri almanacchi in circolazione.

Abbiamo visto da poco il calendario Malemodel Italy 2012, che presenta i più bei modelli italiani, quello dei “Dieux du Stade“, che fotografa i campioni più fisicati del rugby, e anche quello di Men In The Alps, dedicato all’astrologia erotica.

Galleria di immagini: Contadini svizzeri 2012

Un’idea simpatica invece questa, che ritrae dei veri contadini della vicina Svizzera durante il loro quotidiano lavoro. Gli anni scorsi il calendario è stato molto apprezzato per rappresentare con naturalezza la realtà di tutti i giorni, senza foto photoshoppate.

Molti sono i calendari di donne e {#uomini} in pose accattivanti che sfoggiano nient’altro che le loro curve o i loro definiti addominali. Questo si differenzia dal fatto che non tutti i lavoratori hanno dei fisici da fotomodelli, ma ben se la cavano a mantenere allenato il loro fisico visto il duro lavoro.

C’è chi porta al pascolo le pecore o le mucche, chi coltiva il grano, chi taglia la legna o porta il fieno in spalla, tutto in modo molto sensuale. Così anche se non si vedono muscoli da braccio di ferro e venuzze che fuoriescono dal collo o dalle braccia, i contadini si mostrano all’altezza di molte bellezze italiane, semplici nella loro vita comune.

Fonte: Homotrophy