Quando si inizia una gravidanza, uno dei grandi interrogativi è il sesso del nascituro per prevedere il quale, al momento, non esistono dei metodi scientifici.

Esiste, però, il cosiddetto calendario cinese del concepimento, che permette – incrociando alcuni dati -di prevedere se il nascituro sarà un maschietto o una femminuccia.

Basta incrociare il mese in cui è avvenuto il concepimento e l’età della mamma, ovviamente sempre al momento del concepimento, nell’apposito calendario per conoscere la risposta. Ovviamente, questo metodo non ha una validità scientifica, ma sono tantissimi coloro che lo consultano in attesa di conoscere il sesso del bambino.