Ci sono molti nomi che hanno fatto grande lo sport italiano nel mondo all’interno del calendario presentato presso il Salone d’Onore della caserma “Sante Laria” della Guardia di Finanza di Roma, e che rappresenta senza dubbio un pezzo di storia del nostro Paese.

Il calendario delle Fiamme Gialle, di cui sono state stampate 500 mila copie, ripercorre infatti le imprese sportive di grandi atleti azzurri come Gustav Thöni, Giorgio Gros, Franco Nones, Ivano Brugnetti, Domenico Fioravanti, Agostino Abbagnale, Fabrizio Mori, Giulia Quintavalle e Giuseppe Gibilisco, tra gli altri, tutti nomi capaci di emergere ai massimi livelli vincendo vari titoli mondiali e diverse medaglie olimpiche.

L’evento è stato condotto da Antonella Clerici e ha visto la presenza, oltre che di tutti gli atleti delle Fiamme Gialle del passato e di oggi, del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Nino Di Paolo, e del presidente del Coni, Gianni Petrucci, il quale ha dichiarato:

Con affetto ringrazio la Guardia di Finanza per il contributo che dà al paese e, attraverso i gruppi sportivi delle Fiamme Gialle, anche allo sport italiano. Questo gruppo ha regalato all’Italia grandi risultati sportivi, e rappresenta uno spaccato straordinario di persone che vogliono bene al Paese. Dovrebbero essere più conosciuti per quello che fanno, e noi lavoreremo affinché questo accada.

Un’occasione per rendere omaggio ai 90 anni dalla fondazione dei gruppi sportivi delle Fiamme Gialle, sperando che il futuro si dimostri pieno di vittorie in grado di far uscire lo sport italiano dalla crisi di risultati (forse dovuta a un fisiologico ricambio generazionale) registrata in diverse discipline negli ultimi anni.

Galleria di immagini: Calendario Guardia di Finanza