Il canapè è una vera e propria arte. Si tratta dell’antipasto leggero ed estivo per eccellenza, che maggiormente spinge chi sta in cucina a esprimere la propria creatività, non solo attraverso dei bizzarri abbinamenti di gusto, ma anche attraverso forme e colori, che gli ingredienti assumono una volta finiti nel piatto e pronti per essere letteralmente divorati. A volte basta un boccone, dato che alcuni canapè sono anche piccolissimi, ma non per questo meno gustosi di altri piatti. Ecco alcune idee di ricette.

Galleria di immagini: Canapè

Bisogna fare però un’opportuna premessa: quando si parla di canapè è fondamentale scegliere la base su cui lavorare. Fondamentalmente le opzioni da cui partire per le ricette sono quattro: pane, il grande classico, disponibile in diversi tipi, pasta sfoglia, cracker o formaggio. Quest’ultimo in particolare va scelto con una certa consistenza, perché si tratta di finger food, ossia di cibo che si mangia con le mani, per cui non si desidera certo che sul più bello, mentre lo si sta gustando, finisca tutto sui propri vestiti. E se i cracker non permettono di giocare con la forma della base, invece il pane, il formaggio e la pasta sfoglia lo permettono: via libere alle formine, dalle stelle ai cuoricini, ricordando che naturalmente la pasta sfoglia deve essere tagliata quando è cruda.

Un abbinamento inusuale per il canapè può essere con una base di mozzarella di bufala, tagliata in una fetta che sia piatta, e condita con una fettina di prosciutto crudo, meglio se poco salato e una fetta di fico fresco. Tra i frutti ideali che possono accompagnarsi ai canapè salati ci sono anche i lichees, il mango, le giuggiole opportunamente denocciolate e divise a metà e i frutti di bosco, che possono fornire un gustoso accostamento con l’aceto balsamico, utilizzato sempre senza esagerare.

Un elemento fondamentale per il canapè è quello che si mette immediatamente sopra la base. Quando la base non è formaggio, quindi in tutti gli altri casi, è meglio investire sulla cremosità e avvalersi quindi di salse o formaggi morbidi, dalla maionese allo stracchino, dalla salsa cocktail (se il canapè è a base di pesce) al Philadelphia, dalla salsa greca allo yogurt al gorgonzola al mascarpone. Per quanto riguarda lo strato superiore del canapè è sempre a propria discrezione, e per prepararlo si possono usare salumi, ortaggi, mozzarelline o formaggi, verdure e così via.