La candidosi è una infezione causata da un fungo, la Candida albicans, che si sviluppa solitamente in bocca, ma anche sul sederino del bambino e sulle cosce. Il piccolo presenterà quindi una irritazione rossastra che non scompare con creme normali, macchie bianche che si diffondono sulle gambe e sulle natiche e rifiuto del cibo dato dal dolore avvertito a livello orale. In questo caso, cerca di nutrirlo con un cucchiaino.

Consulta il pediatra che potrebbe prescriverti gocce contro le infezioni orali o una crema antifungo; lavati le mani in maniera accurata quando cambi il pannolino del bambino e prima di dargli da mangiare; infine, se ancora allatti il piccolo al seno, fai in modo che i capezzoli siano puliti e asciutti per evitare di venire infettata a tua volta.

Difficili da individuare nei bambini, le infezioni del tratto urinario sono importanti da localizzare perché, anche a distanza di anni, possono comportare problemi renali. Inoltre, i bambini di età inferiore a un anno che sono affetti da infezione di questo tipo possono sviluppare febbre alta anche senza una causa apparente, vomitare spesso, essere soggetti a diarrea e conseguente calo ponderale, nonché a problemi di alimentazione.

Fai quindi in modo che il bambino assuma molti liquidi ed evitagli il contatto con agenti irritanti; l’igiene è particolarmente importante: quando cambi il pannolino del piccolo, stai attenta a pulirlo dal lato anteriore verso il sederino, per evitare il propagarsi dell’infezione. Chiedi come sempre consiglio al pediatra che potrà prescrivere o meno a tuo figlio un trattamento di tipo antibiotico.

Galleria di immagini: Bambini e sport: arriva il Baby Fit Rugby

photo credit: Matthieu Luna via photopin cc